Identitatea Românească - Identità Romena
Domenica Giugno 16, 2019, 13:25:34 *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie: SMF - Just Installed!
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Basta xenofobia subliminale - Il Giornale  (Letto 1717 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Vicentiu Acostandei
Administrator
Newbie
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 839


Vicepresidente


Mostra profilo
« inserito:: Venerd Maggio 22, 2009, 14:06:24 »

SPETT. LE
IL GIORNALE

CORTESE ATTENZIONE DIRETTORE MARIO GIORDANO

DIRITTO DI REPLICA



in relazione all'articolo di prima pagina de Il Giornale di oggi 22 maggio 2009: Ossessione Razzismo - “Allenatore Zingaro”? Non si può dire ed all'intera pag.10.

BASTA XENOFOBIA SUBLIMINALE

Egregio Direttore,

Un fondo in prima ed una intera pagina per un caso inesistente come vi siete affannati a sostenere nel Il Giornale di oggi è una offesa alla intelligenza.
La verità è che la reazione avuta ieri dalla comunità romena e dell'Ambasciata di Romania vi ha sorpreso e stupito perché avete compreso che il vostro gioco, una linea editoriale ai confini, ma ormai ben oltre, della xenofobia, palese quando la cronaca lo consente, più soffusa, ma non per questo meno insidiosa, come nel caso di ieri prendendo spunto da un evento sportivo, è ormai più che evidente.
E' chiaro che lo “zingaro romeno della panca” non era indirizzato a Mircea Lucescu, ma era l'ennesima goccia da portare al mare di una xenofobia subliminale che il Vostro giornale da mesi persegue nel tentativo di inculcare nelle menti il concetto che esistono dei cittadini bravi, probi e degni, gli italiani, quelli del Nord in particolare, e dei cittadini scomodi, fastidiosi e delinquenti, gli immigrati in generale ed i romeni in particolare.
Questa spregiudicata linea editoriale rischia di avvelenare la civile convivenza a cui la nostra società deve necessariamente ambire ed è in netto contrasto con tutti i principi costituzionali,in particolare con l'art.3.
Nascondersi dietro un mare di parole e di luoghi comuni come ha fatto Michela Brambilla per dimostrare come non vi era alcuna intenzione di offendere Mircea Lucescu non serve, Lucescu vive in Ucraina, quelle parole usate da Il Giornale non erano per lui, ma per gli italiani ed i romeni che vivono in Italia, affinché sia sempre più chiaro chi sono i buoni e chi è portatore di disvalori sociali.
Da italiano sono convinto che questa linea editoriale sia errata, sia socialmente che politicamente, oltre che contraria all'etica ed ai valori del cristianesimo e mi auguro che cessino questi messaggi inutili e deleterei che rischiano di allontanare dal centro destra milioni di cittadini per guadagnare qualche voto nella bassa bergamasca.


Avv. Giancarlo Germani
Presidente del Partito dei Romeni d'Italia

* Diritto replica Il Giornale.doc (25 kB - scaricati 225 volte.)


Share

Registrato


La goccia scava il marmo
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.044 secondi con 21 query.