Identitatea Românească - Identità Romena
Sabato Maggio 25, 2019, 13:38:04 *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie: SMF - Just Installed!
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: IL SITO RAZZISTA STORMFRONT SCOPRI' "L'ARROGANZA DEL PIR" NEGLI ANNI CALDI.  (Letto 1893 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Giancarlo Germani
Moderator
Newbie
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1894


Presidente PIR


Mostra profilo
« inserito:: Mercoled Dicembre 21, 2011, 11:07:11 »


   
Default L'arroganza del partito dei romeni
Scopriamo l'esistenza del partito dei rumeni in italia.
Non hanno detto una parola di solidarietà x i parenti della vittima della barbarie......

Roma, 13:57
RAID PUNITIVO: GERMANI, RISCHI PER ITALIANI IN ROMANIA
"In Romania vivono e lavorano 40mila italiani. Possibile che nessuno si renda conto che certi comportamenti e certe dichiarazioni rischiano di metterli concretamente in pericolo?". L'avvocato Giancarlo Germani, presidente del Partito dei romeni in Italia, davanti al Policlinico di Tor Vergata - dove e' ricoverata una delle tre vittime del raid punitivo di ieri sera a Tor Bella Monaca - non nasconde di "essere seriamente preoccupato". "Il pestaggio di ieri sera? Nessuna sorpresa - ammette -, era solo questione di tempo... I politici sono irresponsabili, non si rendono conto di quello che stanno montando solo per assecondare interessi di parte e piccole beghe di partito. Che cosa vogliono? Una guerra tra poveri? Se il loro disegno e' quello di gettare la rabbia sugli appartenenti a una sola comunita', sappiano che non ci riusciranno, perche' la gente e' meno sprovveduta di quel che pensano e a lungo andare se la prendera' con la politica, con chi da 15 anni fa promesse elettorali e basta". Ma e' su quello che potrebbe succedere a Bucarest e dintorni che Germani mette in guardia: "i romeni sono brava gente, ma non sono stupidi, che cosa credete che pensino davanti alla tv i parenti e gli amici delle vittime di episodi come quello di ieri sera? La situazione e' potenzialmente esplosiva". Nel mirino del presidente del Partito dei romeni, anche il decreto sulle espulsioni dei comunitari: "una presa in giro", dice senza troppi giri di parole. "I romeni sono cittadini comunitari e in quanto tali sono liberi di andarsene da un Paese all'altro con la loro bella carta di identita' plastificata in tasca. Li cacceranno, e loro torneranno, si sprecheranno un sacco di soldi per metterli su un aereo e riportarli a casa e loro alla prima occasione faranno il viaggio inverso senza essere mai controllati".


Sito Stormfront.



Share

Registrato

Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.038 secondi con 21 query.