Identitatea Românească - Identità Romena
Sabato Maggio 25, 2019, 13:52:54 *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie: SMF - Just Installed!
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: LAVORATORI ROMENI E BULGARI DISCRIMINATI PER SCHENGHEN...DI CHI E' LA COLPA?  (Letto 2368 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Giancarlo Germani
Moderator
Newbie
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1894


Presidente PIR


Mostra profilo
« inserito:: Luned Ottobre 08, 2012, 15:28:39 »

Diversi ragazzi romeni e bulgari hanno avuto la fortuna di inviare dei curricula a varie compagnie aeree europee che li avrebbero selezionati per posti di hostess di volo ed assistenti di bordo.
Alcuni hanno anche avuto la risposta positiva ma subordinata al possesso di un passaporto che non sia nè romeno nè bulgaro ma di un altro passaporto della Comunità Europea.Questo percjè gli equipaggi degli aerei non possono perdere tempo agli imbarchi con visti Schenghen e non Schenghen...per cui i romeni ed i bulgari hanno i titoli per concorrere a questi posti....ma sono comunque fuori gioco...per colpa del loro passaporto.
In un momendo in cui è difficilissimo trovare lavoro tanti giovani romeni e bulgari rischiano di perdere la possibilità di trovare un posto di lavoro in Europa per via del mancato ingresso in Schenghen di questi due paesi.
La Romania avrebbe adempiuto tutte le formalita' previste per entrare ma la sceneggiata politica di agosto con il referendum per dimettere il Presidente e le relative decisioni che hanno preceduto e seguito il referendum nonchè l'appello della Corte Costituzionale romena alla Commissione di Venezia per le pressioni subite per dichiarare valido il referendum nonostante non fosse stato raggiunto il quorum hanno lasciato grandi dubbi in Europa sulla affidabilità dell'attuale governo romeno e quindi la Romania è stata per ora messa in stand by sul binario Schenghen.
Ai politci romeni,abituati da anni a ballare sulla tolda del Titanic questa decisione fa' giusto un po' di contropelo al loro nazionalismo spicciolo,ma alle migliaia di ragazzi romeni che cercano lavorono in Europa questa decisione di tenere fuori per ora Bucarest da Schenghen preclude molte possibilità lavorative.....ed a questo nessuno ci pensa o ci ha pensato ..purtroppo......come al solito pagano i piu' deboli...Uniti suntem o forta.
« Ultima modifica: Luned Ottobre 08, 2012, 15:31:38 da Giancarlo Germani »

Share

Registrato

Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.045 secondi con 21 query.