Identitatea Românească - Identità Romena
Gioved Agosto 22, 2019, 00:57:00 *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie: SMF - Just Installed!
 
   Home   Guida Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Progetto Albatros  (Letto 2305 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Vicentiu Acostandei
Administrator
Newbie
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 839


Vicepresidente


Mostra profilo
« inserito:: Luned Dicembre 11, 2006, 15:17:03 »

Dopo circa un mese finalmente il Progetto Albatros, che è un progetto di adozione di scuole romene da parte di scuole italiane, che prevedeva l'invio di circa 15.000 € di materiale scolastico e di vestiti da parte di una scuola di Alatri (Frosinone) ad una scuola di Saucesti (Bacau) si è potuto realizzare.

Infatti non si riusciva a trovare il modo di far arrivare tutto questo materiale raccolto da una scuola di Alatri dove è alta la presenza di ragazzi romeni, alla scuola di Saucesti, gratis in Romania. Quando ormai sembrava che questo materiale e l'intero progetto Albatros dovesse fallire , gli sforzi di tutte le persone di buona volontà, delle Associazioni, della Lega delle Associazioni romene, ed anche i nostri, hanno portato ad un risultato positivo.
Grazie al fattivo apporto della Associazione Fratia di Torino, attivata dal presidente della Lega Iulian Manta, ai quali và tutto il nostro sentito ringraziamento, ieri il materiale è partito per Torino ed il 7 dicembre sarà consegnato ai ragazzi della scuola di Saucesti e soprattutto il progetto  Albatros andrà avanti e saranno raccolti altri fondi per aiutare ragazi e scuole romene sia in Italia che in Romania. Cosa che non sarebbe successa se invece di pensare a fare del bene si fosse pensato a "sa moara capra vecinului". Questa è la prova che quando si coopera tutti insieme e quando gli sforzi di tutti sono positivi i risultati si vedono e la Comunità romena tutta, non le singole componenti, ma tutta, fa bella figura ed ottiene risultati utili per l'intera Comunità. Basta con la vecchia mentalità "sa moara capra vecinului", in Italia si và avanti solo se "sa nu moara capra vecinului".

Noi italiani abbiamo imparato tanti anni fa la lezione quando eravamo noi ad emigrare, quando sei in un paese straniero tra connazionali ci si aiuta sempre, se si vuole vivere bene e rispettati, altrimenti facendo il contrario si viene sfruttati ed insultati da tutti. In questo caso tutti hanno fatto la loro parte senza magari ben conoscere la parte dell'altro quindi inconsciamente, ma noi speriamo che il risultato positivo faccia capire anche a chi è ancora attaccato a certe mentalità distruttive che è molto meglio "sa Nu moara capra vecinului".
« Ultima modifica: Gioved Gennaio 01, 1970, 01:00:00 da Vicentiu.Acostandei »

Share

Registrato


La goccia scava il marmo
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.042 secondi con 20 query.